Varese e Canada: un ponte olimpico per Milano Cortina 2026

Varese e Canada - Canadian Chamber in Italy

Autore

Collegamenti aerei e le opportunità economiche, questi i focus discussi durante l’evento tenutosi presso la la Camera di Commercio di Varese.

L’ormai consolidato collegamento aereo tra Malpensa e Montreal, attivo tutto l’anno con cinque voli settimanali, rappresenta un simbolo forte di una crescente collaborazione tra Varese e il Canada. Questa alleanza, focalizzata sulle imminenti Olimpiadi di Milano Cortina 2026, promette di essere un punto di svolta per entrambe le regioni, specialmente in ambito sportivo e economico.

Il Canada, noto per la sua eccellenza negli sport del ghiaccio, si prospetta come un protagonista chiave per le prossime Olimpiadi invernali. Varese, cogliendo questa opportunità, sta lavorando per rafforzare i legami con il paese nordamericano, mirando a creare sinergie strategiche e vantaggi reciproci. L’importanza di questa collaborazione è stata evidenziata in un recente incontro di lavoro al Centro Congressi “Ville Ponti”, dove hanno preso la parola vari rappresentanti significativi.

Mauro Vitiello, presidente della Camera di Commercio di Varese, ha sottolineato l’importanza di sfruttare le opportunità emergenti per il sistema economico locale, in particolare in relazione con il Canada.

Varese ed il futuro delle relazioni con il Canada

Questo incontro ha anche presentato un programma di iniziative per il 2024, finalizzate a valorizzare il territorio di Varese in vista dell’Olimpiade. Questo programma fa parte di un protocollo sottoscritto con il Comune e la Provincia di Varese, un passo significativo verso la promozione e la valorizzazione della regione a livello internazionale.

Durante l’incontro, sono stati discussi vari argomenti, tra cui i recenti accordi di libero scambio, presentati da Simone Grassi dell’Ambasciata del Canada in Italia, e le opportunità di business con il Canada, trattate da Ruggiera Sarcina della Camera di Commercio Italiana in Canada. Questi argomenti spaziavano dall’industria aerospaziale al turismo, evidenziando la vasta gamma di settori interessati dalla collaborazione.

Karim Rachi, senior director network planning di Air Canada, ha messo in luce le opportunità fornite dal collegamento aereo tra Malpensa e Montreal. Matteo Cesarini, nel suo ruolo di project manager, ha approfondito il progetto varesino per le Olimpiadi di Milano Cortina 2026, con la partecipazione di Paolo Tesini, presidente del Comitato regionale lombardo della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio.

Oltre all’incontro, Varese ha preso parte attivamente al Business Forum di Montreal, promuovendo la destinazione Varese e la sua economia. Un focus particolare è stato posto sul settore turistico e su quello delle eccellenze produttive, come il Lombardy Aerospace Cluster. La presenza di Varese al forum, ha fornito un’occasione unica per esplorare e sviluppare nuove collaborazioni e pacchetti turistici.

L’attività di scouting condotta ha avuto lo scopo di identificare stakeholder locali rilevanti, interessati a sviluppare ulteriormente la destinazione Varese. Questo processo è cruciale per creare itinerari turistici innovativi e attrattivi, in linea con le esigenze e le aspettative dei visitatori internazionali.

Altre news

Casi di studio recenti

Nessun risultato trovato.